SergiGiuseppe

Affiliazione Amazon: come funziona

8 marzo 2016 | 0 Commenti

Hai un sito o un blog personale e vuoi trovare il modo di monetizzare le ore passate davanti allo schermo a produrre contenuti senza alcun guadagno? La soluzione migliore è sicuramente quella dell’affiliate marketing. Si tratta in sostanza di promuovere i prodotti o i servizi di un inserzionista a cui ci si è affiliati, come l’affiliazione Amazon.

Se sei indeciso come metodo di guadagno tra l’affiliazione e i banner da piazzare un po ovunque sul tuo sito il mio consiglio va ovviamente sul primo metodo. Perché? Perché per fare guadagni concreti con i banner servono davvero migliaia di visite al giorno. Invece una recensione sincera di un prodotto che conosci bene può essere davvero molto utile per i tuoi utenti, che magari riesci a convincere all’acquisto e a far click sul tuo link generando così una rendita.

In realtà non è nemmeno necessario avere un sito per affiliarsi, ci sono casi di persone che hanno fatto migliaia, centinaia di migliaia di euro senza avere un sito o blog personali. Come hanno fatto? Attraverso i banner da inserire nel motore di ricerca Google o anche sui principali social attraverso campagne a pagamento che permettono ai banner di raggiungere migliaia di utenti.

Esistono davvero molti network dove affiliarsi, il più famoso è sicuramente quello di Amazon.

Come funziona l’affiliazione Amazon

Per guadagnare con l’affiliazione Amazon quello che dovrai fare è dopo esserti scritto al programma di affiliazione dovrai inserire i prodotti che vorrai promuovere direttamente sul tuo sito. Puoi scegliere di inserire link testuali o banner e puoi generarli automaticamente direttamente sul tuo profilo di affiliato Amazon nella sezione link e banner.

Quali sono i punti di forza dell’affiliazione Amazon rispetto alle altre possibilità di affiliazione?

Il vantaggio più importante è l’infinito catalogo di prodotti tra cui scegliere quelli da promuovere. Quale che sia il tema del blog sicuramente troverai su Amazon un prodotto che tratta lo stesso tema.

Qualcuno potrebbe però obiettare che anche Ebay ha un catalogo ugualmente vasto. Ed è vero questo, però l’affiliazione Ebay non funziona come su Amazon, infatti non si viene pagati per numero di prodotti che riusciamo a far vendere ma per quanto traffico riusciamo a portare sul sito. Per questo motivo servono migliaia di visitatori al giorno per generare un buon profitto.

Quanto e come si viene pagati su Amazon?

Amazon garantisce fino al 12% di commissioni per i prodotti che riesci a far acquistare dai tuoi utenti. La commissione varia in base alla tipologia di prodotto acquistato. In Italia si passa dal 5% per i prodotti di elettronica, prodotti di cucina e per la cura della persona, al 8% per i giocattoli, il 12% per le calzature, Sport, Orologi, Casa e il 10% per tutti gli altri prodotti. E’ importante sottolineare che il limite massimo di 10€ ottenibile per un singolo prodotto venduto è stato rimosso dal 10 maggio 2016, quindi se ora vendi un pc di 1000€ guadagnerai molto di più dei 10€ che avresti ottenuto in precedenza.

Questo è un grande limite penserai ma il secondo grande vantaggio dell’affiliazione Amazon non è cosa da poco. Infatti Amazon riconosce la nostra commissione non solo per i prodotti che si promuovono ma per qualsiasi prodotto che l’utente acquisterà dopo aver cliccato sul nostro link. Questo è un grande vantaggio, perché molto spesso chi acquista un prodotto acquista anche dei prodotti correlati ad esso (e avendo a disposizione un catalogo così ricco è molto raro non trovarli).

Puoi riscuotere il pagamento dopo aver raggiunto 25€ di commissioni e puoi scegliere se farteli accreditare tramite assegno, bonifico bancario o buono regalo Amazon. Per l’assegno le commissioni minime per richiederlo sono di 50€.

Ricordati di monitorare l’andamento delle commissioni

Puoi vedere l’andamento dei click (quanti visitatori del tuo sito cliccano sui link Amazon che inserisci) e il numero di acquisti fatti direttamente sul tuo  pannello personale di affiliato Amazon. Non è in tempo reale ma si aggiorna una volta al giorno circa all’una di notte.

Se nella pagina in cui recensisci il prodotto utilizzi più link nel testo che rimandano ad Amazon ti consiglio di associare un tag diverso per ogni link. Questo ti permetterà di capire quali sono i link che vengono cliccati maggiormente e di migliorare così nelle successive recensioni, puntando di più a quelli che funzionano. Puoi aggiungere un tag cliccando in alto a sinistra sulla gestione del tracking ID.

In conclusione

Non aspettarti di guadagnare fin da subito cifre elevatissime, cerca però di migliorare di giorno in giorno riproponendo quello che funziona e scartando quello che funziona meno. Non arrenderti se non vedi risultati nei primi mesi, sopratutto se il sito è nuovo, solo così avrai la possibilità di garantirti una rendita passiva considerevole.

TAGS

0 Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *